Grado e la pace dei sensi

Alla semplice complessità di Grado non si può resistere. E’ l’antitesi tra la tortuosità della sua storia millenaria, le cui tracce sono ovunque in questo lembo sospeso tra laguna e mare, e lo scorrere libero e sereno delle sue giornate. Le rovine archeologiche e i monumenti tacquono sulle loro vicende, e bisogna andarsele a scoprire da soli, mentre a interrompere il nostro silenzio sono le onde che si infrangono, i versi dei gabbiani che ci sorvolano, le piccole azioni di una umanità come assorta in una quotidianità che per altri è pura noia e monotonia. A Grado nulla è noia, tutto è pace; un abisso separa questi due stati mentali. Il corpo si rilassa e la mente si lascia cullare da questa alta marea di stimoli pacifici.

Enrico Rossi

 

38892317454_e72e88b9ae_b

Malva superba, luglio 2015 – Grado (GO) (Matteo Paoluzzi)

 

25729979228_51d8f61542_b

Oggi come ieri, luglio 2015 – Grado (GO) (Matteo Paoluzzi)

 

25729974498_7c62b708ba_b

Innocenza sulla riva, luglio 2015 – Grado (GO) (Matteo Paoluzzi)

 

2dbnczp

Angustia e vita, luglio 2015 – Grado (GO) (Matteo Paoluzzi)

 

39600554841_84fbe9d0a6_b

Diverso tra gli uguali, luglio 2015 – Grado (GO) (Matteo Paoluzzi)

 

25729990448_142bf1361c_b

Candido e libero, gennaio 2016 – Grado (GO) (Matteo Paoluzzi)

 

25729989458_c3f2ac3a6d_b

In attesa del prossimo, gennaio 2016 – Grado (GO) (Matteo Paoluzzi)

 

39571301712_6a3bb0200d_b

Immaginazione reale, gennaio 2016 – Grado (GO) (Matteo Paoluzzi)

 

38892334164_00a67af772_b

Colori longevi, gennaio 2016 – Grado (GO) (Matteo Paoluzzi)

 

38892330564_429a57ab6b_b

Pescatori di emozioni, gennaio 2016 – Grado (GO) (Matteo Paoluzzi)

 

39571293662_6e4873d53d_b

Abitudini mai passate, gennaio 2016 – Grado (GO) (Matteo Paoluzzi)

 

38892327484_d349ac79cb_b

Laguna vera, gennaio 2016 – Grado (GO) (Matteo Paoluzzi)

 

39571291642_2aec64c0ac_b

Solitudine di bellezza, gennaio 2016 – Grado (GO) (Matteo Paoluzzi)

 

39571290372_c5a17c1c2e_b

L’inosservato esiste, gennaio 2016 – Grado (GO) (Matteo Paoluzzi)

 

NB: i titoli sono stati scelti da Enrico Rossi

Annunci

2 pensieri su “Grado e la pace dei sensi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...